Caricamento Eventi

Riconoscere i traumi

Riconoscere i sintomi dei traumi e come contenerne le reazioni con le Costellazioni Familiari

Intorno alla morte e ai suoi effetti nei sistemi familiari ci sono molti equivoci da sfatare, equivoci che recano inutile sofferenza.

Riconosceremo gli effetti che le “morti difficili” (quali le morti improvvise, le morti violente e quelle in relazione alle guerre) hanno sui sistemi familiari e di come possano estendersi anche alle generazioni successive.
Le più recenti ricerche scientifiche sui traumi illustrano cosa sia possibile fare oggi per ristorare movimento e armonia a quanto è rimasto momentaneamente danneggiato.
Nell’ambito delle Costellazioni familiari, impareremo a distinguere le varie sintomatologie da trauma, ed esploreremo alcune tecniche di risoluzione attraverso l’uso corretto dei posizionamenti dei rappresentanti e delle risorse presenti negli stessi sistemi familiari. Sperimenteremo alcune elementari tecniche di contenimento delle eventuali reazioni da trauma in aula, e faremo alcuni importanti aggiornamenti sulle diverse tecnologie oggi disponibili per risolvere i conflitti di natura traumatica.

Le Costellazioni Familiari per risolvere gli effetti negativi della morte nei sistemi familiari

  • Come gestire le morti difficili: morti per malattia, morti improvvise, morti da parto, morti violente, suicidi, morti causate da terzi, eutanasia, sparizioni, morti tragiche
  • Comprendere le differenze fra lutti drammatici e lutti sensati
  • Riconoscere le conseguenze della guerra nelle generazioni successive
  • Come facilitare la riconciliazione tra vittime e carnefici
  • Le più recenti comprensioni sui traumi, i loro effetti e le loro soluzioni
  • Trauma da abbandono, tradimento o abuso, e le conseguenze nelle dinamiche familiari
  • Traumi ereditati da genitori e nonni
  • Come riconoscere la fisiologia delle attivazioni traumatiche (latenti, iperattive o dissocianti)
  • Riconoscere i motti emozionali liberatori da quelli inutili o aggravanti
  • Come facilitare la riconnessione con le più diverse forme di risorsa
  • Come riabilitare il movimento interrotto verso la persona amata
  • Come agevolare i movimenti oscillatori naturali e i rilasci spontanei, misurati e cauti
  • Tecniche di auto esplorazione e auto regolazione del trauma
  • Come contenere un’attivazione traumatica durante una rappresentazione o una seduta
  • Analisi di casi di Costellazioni Familiari
  • Tecniche di conduzione e pratica di mini costellazioni sistemiche
  • Familiarizzare con le Tre Zone di rischio per un Costellatore
  • Supervisione di casi presentati da allievi e tirocinanti
  • Esercitazioni e scambio di mini Costellazioni fra corsisti


I moduli professionali della durata di tre giorni ciascuno avranno indicativamente i seguenti orari:

  • venerdì dalle 9.30 alle 18.00
  • sabato dalle 09.30 alle 18.00
  • domenica dalle 09.30 alle 17.00

Il primo giorno di ciascun modulo del percorso è richiesto l’arrivo entro le 9.30 per il completamento delle attività di segreteria.


Domande? Curiosità? Usa questo modulo di contatto rapido!



Segreteria organizzativa

Laura Pomatto
Telefono:
327 218 1946
Email:
segreteria@cristinapiazza.it